Home
/
CONSIGLI D'ARREDO E IDEE PER LA CASA
Precedente
/
Prossimo

Cinque rimedi della nonna per togliere le macchie di vino rosso

Macchie di vino rosso sulla tovaglia

Il vino rosso, tanto amato e perfetto complemento di molti piatti della tradizione, è anche un grosso problema quando si tratta di rimuovere le macchie da tovaglie, runner e tovaglioli. Il rischio è che rimanga sempre una macchia violacea o, peggio, qualche alone giallastro che rovina i nostri tessuti. 

Per fortuna esistono alcuni rimedi della nonna per togliere le macchie di vino rosso, a seconda se siano macchie recenti, asciutte o vecchie

Cominciamo con una regola d’oro: non usare mai acqua bollente sulla macchia di vino rosso, potrebbe fissare il colore e rovinare irrimediabilmente il tessuto. 

“Per le macchie di vino rosso fresche, vai di acqua frizzante”

Il rimedio della nonna per eccellenza: l’acqua frizzante cura mal di pancia, mal di testa, e le macchie difficili. Appena la bottiglia sfugge di mano o il bicchiere si rovescia sulla tovaglia, versa prontamente un po’ di acqua gasata direttamente sulla macchia e tampona con un fazzoletto pulito e bianco. Puoi anche picchiettare sulla macchia di vino con il fazzoletto imbevuto di acqua frizzante, l’importante è non strofinare, o si rischia di ingrandire e fissare la macchia, e non usare tessuti o tovaglioli di carta colorati: l’acqua gasata facilita il trasferimento del colore. 

Ovviamente, questo è un rimedio d’emergenza, non rimuove immediatamente la macchia, ma fa sì che, una volta messa la tovaglia o il capo in lavatrice il rosso venga via facilmente, senza lasciare aloni. 

Sale grosso per pre-trattare

Il sale grosso è un altro grande alleato contro le macchie difficili da liquidi, come caffè e vino rosso: poiché assorbe l’umidità e i pigmenti, basta prenderne una manciata e lasciarlo agire sulla macchia fresca per almeno mezz’ora, più a lungo è meglio è. Poi, rimosso il sale lava a mano o in lavatrice, assicurandoti di utilizzare un detersivi adatto al tessuto che stai trattando, soprattutto se delicato. 

Succo di limone, sbiancante naturali

Per le macchie di vino rosso secche e vecchie non ti preoccupare: la tua tovaglia non è rovinata per sempre. Il succo di limone, si sa, sbianca: si usa per schiarire le macchie della pelle, perchè non dovrebbe togliere le macchie di vino rosso dal runner di cotone o dalla tovaglia di lino? La cosa importante da tenere a mente, soprattutto con i tessuti delicati, è procedere per gradi e non strofinare

Puoi miscelare il succo di limone con un po’ di sapone liquido di marsiglia per lavare la tua tovaglia o, se il capo è delicato, versare il succo di limone concentrato direttamente sulla macchia: lascia agire per mezz’ora e poi lava accuratamente con acqua calda.

Bicarbonato: frizza e smacchia 

Anche il bicarbonato di sodio può rimuovere macchie secche dai tessuti: puoi attivarlo utilizzando semplice acqua o un goccio di vino bianco (sì, hai letto bene). Quando comincia a frizzare, lascia che agisca: l’azione meccanica della schiuma che si forma smuove le particelle secche di vino rosso, facendole staccare dalle fibre del tessuto. Rimuovi con un fazzoletto la schiuma in superficie, se necessario ripeti il processo un paio di volte (senza esagerare) e lava con acqua tiepida il bicarbonato in eccesso. Il capo così pretrattato, può poi andare il lavatrice, e la macchia di vino rosso andrà via senza lasciare tracce. 

Dentifricio, il segreto per le macchie più vecchie

Una macchia di vino rosso secca, vecchia e particolarmente ostinata sulla tua tovaglia di cotone preferita, non è un danno senza rimedio: il trucco della nonna per i casi più estremi è il dentifricio. Attenzione, mai usarlo su capi delicati come il lino, perché potrebbe consumare le fibre del tessuto.

Anche se la tentazione è di optare per un dentifricio sbiancante, non farlo: scegli un normale dentifricio, magari per denti sensibili. Ricorda che, mentre i tuoi denti sono fatti di smalto, la tovaglia è di cotone! 

Spalma una generosa quantità di dentifricio sulla macchia secca e lascia agire per alcune ore. Dopodiché, metti la tovaglia in lavatrice e lava normalmente. 

Qualcuno di questi consigli ti è stato utile? Conosci altri trucchi della nonna per togliere le macchie di vino rosso dai tessuti? Raccontaci il tuo preferito nei commenti.

Lascia un commento
I Commenti verranno approvati prima di essere pubblicati
Come pulire il tappeto con il bicarbonato
Come pulire il tappeto con il bicarbonato
Di Giorgia Sbardellati24 novembre 2022 2 Minuti di lettura
Leggi di più
Come togliere le macchie di melograno dalla tovaglia
Come togliere le macchie di melograno dalla tovaglia
Di Giorgia Sbardellati16 novembre 2022 3 Minuti di lettura
Leggi di più
Centrotavola autunnale
Centrotavola autunnale: idee fai da te creative
Di Giorgia Sbardellati2 novembre 2022 4 Minuti di lettura
Leggi di più
Porta l'autunno in tavola
Porta l'autunno in tavola
Di Giorgia Sbardellati27 ottobre 2022 3 Minuti di lettura
Leggi di più

Grazie per l'iscrizione