Home
/
CONSIGLI D'ARREDO E IDEE PER LA CASA
Precedente
/
Prossimo

Decluttering armadio: come fare ordine (e spazio)!

decluttering armadio

A chi non è mai capitato di trovarsi quasi smarriti di fronte alle pile di abiti, vestiti, maglioni e magliette inghiottiti nei meandri dei nostri armadi? Tra capi d'abbigliamento che non usiamo da anni, vecchi asciugamani e oggetti che nemmeno ricordavamo più di avere, il nostro armadio implora pietà. 

Che si tratti del cambio di stagione o solo perché abbiamo raggiunto il punto di non ritorno, arriva il fatidico momento del riordino che abbiamo rimandato il più a lungo possibile. Del resto è risaputo: quando ci si mette a riordinare si sa quando si inizia ma non...quando si finisce!

Ma l'ora è giunta e noi ci sentiamo pronti a fare il grande passo con un bel decluttering dell'armadio

Ecco allora consigli e suggerimenti per mettere in pratica l'arte del decluttering liberandoci del superfluo e facendo spazio al nuovo. 

 

DECLUTTERING: SIGNIFICATO E VANTAGGI

Decluttering è un termine inglese la cui radice (cluttering) sta ad indicare qualcosa di ingombrante e che crea disordine. Fare "de-cluttering" significa quindi liberarsi di quanto ingombra e crea confusione. La pratica del decluttering si ispira ai principi del Feng Shui e, soprattutto, alla dottrina taoista per la quale il disordine creato dall'accumulo di oggetti inutili impedisce il corretto fluire delle energie positive creando, appunto, una sorta di ingombro e barriera. 

Al di là della concezione religiosa taoista, è innegabile che mettere ordine dia soddisfazione e influisca sul nostro benessere. E i vantaggi non finiscono qui. Anzitutto uno spazio ordinato e privo di ingombri è molto più semplice da pulire, consente di avere le cose sott'occhio e di trovare facilmente quello che cerchiamo senza sprecare troppo tempo. 

Permette inoltre di liberare spazio facendo posto non solo agli abiti ma anche alla biancheria di casa. Spesso e volentieri infatti l'armadio è il mobile deputato ad ospitare anche biancheria più o meno "impegnativa" come piumini, trapuntini, asciugamani, lenzuola, accappatoi

DOPO AVER LIBERATO SPAZIO NEL TUO ARMADIO CON IL DECLUTTERING, APPROFITTANE PER REGALARTI QUEL PAIO DI LENZUOLA O DI ASCIUGAMANI IN PIÙ CHE NON SAPEVI DOVE METTERE!

lenzuola asciugamani bagno accappatoi
In tinta unita o in fantasia
scopri tutte le nostre lenzuola
Asciugamani in spugna
morbidissimi e colorati
Assorbente e confortevole
scegli il tuo nuovo accappatoio

 

La pratica del decluttering è stata portata alla ribalta da Marie Kondo, "esperta del riordino" riconosciuta a livello internazionale e ideatrice dell'altrettanto famoso metodo Konmari incentrato su una serie di consigli che aiutano a mettere ordine in casa in maniera semplice e utile. Il primo passo? Il decluttering ovviamente!

Il decluttering, forte della sua impronta filosofico-religiosa, è anche uno stato mentale ed un'attitudine contraria al superfluo che, invece di arricchirci, crea disordine, confusione e ansia. Il nocciolo è liberarsi di quanto non ci serve realmente per fare spazio a ciò che è davvero necessario. 

Il decluttering può essere effettuato per ogni cosa ed ambiente: bagno, cucina, scarpiera, trucchi. Ma l'armadio è sicuramente una delle cose più importanti dalle quali partire per cominciare a mettere ordine, fuori e dentro di noi.

Ecco a te consigli e suggerimenti per un buon decluttering armadio semplice, facile e...a prova di pigro!

 

DECLUTTERING ARMADIO: COME FARE ORDINE IN POCHE MOSSE

Dov'è finita la mia camicia bianca? Che fine hanno fatto i miei asciugamani preferiti? Avere troppa roba nell'armadio è una gran seccatura perché si fa molta più fatica a trovare quello che cerchiamo. 

Come eliminare vestiti dall'armadioTendenza all'accumulo e pigrizia ci mettono i bastoni tra le ruote e il momento del riordino viene rimandato il più a lungo possibile. Non si tratta principalmente di un dispendio di energie fisiche ma soprattutto di energie mentali. Cosa scegliere di tenere? Da cosa separarsi? In base a cosa decidere cosa tenere e cosa no?

Non cadiamo nell'errore di credere che il decluttering significhi liberarsi indiscriminatamente di ogni cosa a mò di ruspa su un terreno di erbacce. L'obbiettivo è uno e solo uno: eliminare il superfluo all'insegna di un guardaroba minimalista a prova di caos. 

Ecco alcuni semplicissimi passi da compiere che vi faciliteranno notevolmente il compito!

Il primo passo per mettere ordine è...creare disordine! Svuota completamente il tuo armadio prendendo tutto ciò che c'è dentro e riponendolo sul letto. Rimarrai alquanto stupita/o delle cose che "riemergeranno dal fondo" e che nemmeno ricordavi più di avere!

Secondo step: separa le cose e accoppiale per categorie raggruppando magliette con magliette, maglioni con maglioni, accessori con accessori etc in modo da avere una visione immediata delle cose che hai. 
Approfitta ovviamente per pulire e igienizzare (quando ti ricapiterà di vedere l'interno dell'armadio così libero?)

Il terzo passo è quello che richiede il maggior sforzo "emotivo" e decisionale: scegliere cosa tenere e cosa no. Già, ma come? Per aiutarti a prendere questa decisione il consiglio è quello di utilizzare il metodo delle 4 scatole suddividendo in gruppi le cose che possiedi e collocandole in una scatola apposita. 

QUALCUNO HA DETTO SCATOLE? BELLI, PRATICI E COMODI: ECCO A TE I NOSTRI BOX CONTENITORI IDEALI PER RIORDINARE

cubo contenitore pvc cubo contenitore cubo contenitore plastica
Cubo contenitore BOSTON Cubo contenitore CUCCIOLI

 

La già citata Marie Kondo suggerisce di tenere solo ciò che ci dà gioia ma, al di là del suo saggio consiglio, devi porti le giuste domande. Questo vestito mi sta ancora bene? Corrisponde ancora al mio gusto ed al mio stile? È ancora in buono stato? È macchiato o troppo usurato? Può essere riparato? Può essere utilizzato da qualcun'altro? 

A questo punto ripartisci abiti, vestiti, accessori e biancheria per la casa in 4 scatole. 

  • Scatola 1: metti tutti i vestiti, abiti, accessori e biancheria per la casa che hai deciso di tenere. 
  • Scatola 2: metti tutto ciò che non può essere recuperato perché troppo danneggiato o usurato. 
  • Scatola 3: metti tutto ciò che può essere riparato o recuperato secondo un approccio all'upcycling ed al riciclo che darà nuova vita alle tue cose. Per esempio vecchi asciugamani da riutilizzare per altro; delle lenzuola da riciclare; un paio di jeans ai quali rifare l'orlo; una cintura alla quale aggiungere un buco. 
  • Scatola 4: inserisci tutto ciò che può essere regalato, venduto o scambiato. Esistono moltissime soluzioni per fare ciò: dalle app di scambio ai mercatini dell'usato fino alle donazioni a specifiche associazioni.

A questo punto il tuo decluttering armadio può dirsi concluso e puoi applicare il metodo Konmari per organizzare l'armadio che fornisce utilissimi consigli anche su come piegare i capi affinché occupino il meno spazio possibile.

E, adesso che hai tutto sotto controllo, ti sarà davvero molto più facile capire cosa eventualmente manca nel tuo guardaroba. Per la biancheria di casa possiamo darti una mano noi: puoi trovare qui tutte le nostre proposte!  

Lascia un commento
I Commenti verranno approvati prima di essere pubblicati
Lenzuola del Grande Fratello: “Sembra un Hotel a 5 stelle!”
Lenzuola del Grande Fratello: “Sembra un Hotel a 5 stelle!”
Di Giorgia Sbardellati30 settembre 2022 2 Minuti di lettura
Leggi di più
Tessuto Jacquard
Tessuto Jacquard, una lavorazione dai disegni pregiati, unici e complessi
Di Giorgia Sbardellati28 settembre 2022 3 Minuti di lettura
Leggi di più
Dietro le quinte: come nasce la collezione Lisola del GFVIP7
Dietro le quinte: come nasce la collezione Lisola del GFVIP7
Di Giorgia Sbardellati23 settembre 2022 3 Minuti di lettura
Leggi di più
Lisola torna al Grande Fratello!
Lisola torna al Grande Fratello!
Di Giorgia Sbardellati23 settembre 2022 1 Minuti di lettura
Leggi di più

Grazie per l'iscrizione