Runner tavola: cos’è e come usarlo con stile

16 marzo 2022

runner tavola cos'è

Come si chiama la tovaglia stretta e lunga? Come si usa il runner per tavolo? Sono solo alcune delle domande più frequenti che vengono poste quando si parla di runner.
Il runner da tavola è un elemento che negli ultimi tempi ha acquisito sempre più fascino ed eleganza grazie alla sua versatilità, semplicità di impiego e capacità di regalare un notevole tocco di stile allo spazio tavola. 

Del resto, una tavola ben apparecchiata trasmette un immediato senso di cura ed accoglienza nei confronti dei propri ospiti e in questo senso il runner tavolo è un ottimo alleato per rendere ancora più piacevoli ed invitanti i pranzi e le cene in compagnia. 

Se fino a qualche anno fa era possibile trovarlo principalmente in alberghi e ristoranti, oggi il runner da tavola trova ampio spazio anche nella quotidianità domestica, diventando spesso protagonista di una mise en place stilosa, moderna ed elegante.

Andiamo allora alla scoperta del runner tavolo e sveliamo tutte le sue doti nascoste!

RUNNER TAVOLA: COS'É E COME SI USA

Iniziamo rispondendo subito alla domanda principale: che cos'è il runner per la tavola? Da non confondersi con le tovaglietta americana spesso impiegata per pranzi e cene veloci, il runner tavola è molto semplicemente una fascia di stoffa rettangolare che viene utilizzata come validissima alternativa alla tradizionale tovaglia. 

Non solo. Posizionato parallelamente alla lunghezza del tavolo, il runner funge da centrotavola, diventando così un perfetto elemento decorativo quando la tavola non è apparecchiata. 

Realizzato in differenti materiali, colori e fantasie, il runner da tavolo regala classe e carattere allo spazio tavola, arricchendo l'atmosfera e prestandosi ad una variegata gamma di declinazioni per uno stile unico ed elegante allo stesso tempo. 

RENDI ANCORA PIÙ BELLI I TUOI PRANZI E LE TUE CENE CON I RUNNER DI LISOLASTORE!

runner tavola eleganti runner tavola moderno runner tavola shabby chic
Runner Bristol
in puro lino stonewashed
con balza in pizzo
Runner Cales
in puro cotone stonewashed
no stiro
Runner Magnolia
tessuto antimacchia in 
fantasia floreale


Uno dei maggiori pregi del runner è senz'altro quello della flessibilità in quanto si inserisce benissimo sia in contesti che richiedono uno stile elegante sia in contesti che permettono di essere più estrosi e moderni fino alle occasioni speciali. Un runner rosso o dorato, per esempio, diventa un perfetto runner natalizio. 

Esistono diversi runner realizzati in tessuti sintetici ma i migliori sono sempre quelli in tessuto naturale come runner in lino e runner in cotone che, oltre ad essere facili da lavare in lavatrice con i più comuni programmi di lavaggio, regalano maggiore resistenza e durata nel tempo. 

 

QUALI SONO LE MISURE DEL RUNNER?

Sono in tanti a chiedersi quali sono le misure del runner. In questo senso molto dipende dal tipo di tavolo al quale il runner è destinato e occorre considerare che, a differenza di una classica tovaglia, il runner non va a coprire tutto il piano del tavolo.

In generale però, tutti i runner presentano una misura standard che varia tra i 40/50 cm di larghezza e i 140/180 cm di lunghezza con una caduta di 20/30 cm per lato.

Nel caso invece si voglia stendere il runner per tutta la lunghezza del tavolo, allora avrete molto probabilmente necessità di un runner su misura.

 

COME APPARECCHIARE LA TAVOLA CON I RUNNER

Ma come apparecchiare tavola con il runner? Facile: basta posizionarlo in maniera perpendicolare al tavolo e il gioco è fatto. Oltre che semplice poi, apparecchiare col runner è anche divertente perché puoi sbizzarrirti creando abbinamenti e giocando con fantasie e colori diversi. 

Puoi utilizzare il runner da solo oppure assieme alla tovaglia. Il runner da solo sulla tavola nuda è utilizzatissimo quando si vuole sottolineare la bellezza del tavolo nel caso in cui, per esempio, sia fatto in materiali particolarmente belli o pregiati come legno, cristallo, marmo. Immaginiamo per esempio l'eleganza di un runner bianco in lino sopra un tavolo in legno grezzo. 

Posizionato invece sopra la tovaglia, preferibilmente in tinta unita, arricchisce ancora di più lo spazio per un coordinato tavola curato e piacevolissimo da vedere. 

Così come per ogni elemento che si inserisce in un ambiente abitativo, il runner va scelto anche tenendo conto dello stile d'arredo. Molto banalmente, se abbiamo un soggiorno dal look moderno e contemporaneo, anche il runner dovrà seguire questa impronta coordinandosi col resto dell'ambiente. 

Colori e fantasie determinano infatti il particolare stile che si vuole dare alla tavola. Per uno stile classico sono generalmente consigliate tonalità neutre e delicate o texture romantiche come le sempre apprezzate fantasie floreali.

Oltre ai colori ed alle fantasie, un ruolo molto importante spetta ai tessuti. Uno stile elegante si sposa alla perfezione con tessuti come il lino, meglio se arricchiti e impreziositi da lavorazioni e particolari in pizzo.

Per uno stile moderno e più sbarazzino puoi invece divertirti accostando colori più decisi a fantasie floreali o motivi geometrici. Puoi anche pensare di utilizzare differenti runner per ogni coppia di ospiti e giocare con contrasti e abbinamenti, dando così un indirizzo estetico particolarmente originale. 

Adesso che conosci molto meglio il runner da tavola, che ne dici di sperimentarne qualcuno? Puoi trovare qui runner in diversi tessuti, tinte e fantasie per divertirti ad apparecchiare tavola con stile ed originalità. 


Lascia un commento

I Commenti verranno approvati prima di essere pubblicati


Anche CONSIGLI D'ARREDO E IDEE PER LA CASA

tavola estiva
Tavola estiva: come allestirla in maniera perfetta

11 maggio 2022

Leggi di più
come pulire il materasso
Come pulire il materasso in maniera perfetta

04 maggio 2022

Leggi di più
asciugamani morbidi
Asciugamani morbidi e soffici: ecco come fare

27 aprile 2022

Leggi di più