Home
/
CONSIGLI D'ARREDO E IDEE PER LA CASA
Precedente
/
Prossimo

Come pulire il materasso in maniera perfetta

come pulire il materasso

Sapete quanto tempo della nostra vita passiamo a dormire? Circa un terzo. E se pensiamo ai materassi pensiamo certamente al sonno ed al riposo. Molto meno ci soffermiamo a riflettere sul fatto che il nostro caro materasso non è solo il luogo deputato al relax ma anche un grande ricettacolo, ahinoi, di acari, germi, polvere e batteri che non sono di certo un toccasana per la nostra salute.

Siamo in tanti a sottovalutare questo aspetto e a non essere consapevoli di come pulire il materasso sia davvero importante per la salute e, ovviamente, l'igiene. 

Una buona pulizia del materasso effettuata con regolarità ed alcuni accorgimenti quotidiani aiutano anche a preservare caratteristiche e peculiarità del materasso stesso, prolungandone la durata nel tempo. 

Continua a leggere e scoprirai come pulire i materassi non sia poi così complicato o faticoso!


COME PULIRE IL MATERASSO: GLI ACCORGIMENTI QUOTIDIANI

Una quotidiana pulizia del materasso significa evitare l'accumulo di polvere, sporco e di quegli invisibili "mostriciattoli" prima citati. Più pulisci il materasso con attenzione e regolarità più ti assicuri igiene e durata. 

Piccola premessa: la durata di un materasso è solitamente di 10 anni ma va da sé che un materasso "maltrattato" non durerà così a lungo. La durata del prodotto è poi strettamente legata alla sua qualità. Acquista quindi un buon materasso tenendo conto della sua composizione e struttura, per esempio a molle o in memory foam, e del tipo di rivestimento. Punta su rivestimenti traspiranti per evitare un eccesso di umidità ed il conseguente rischio di formazione di muffa che dovrai poi eliminare.

Lavare il materasso è poi decisamente più agevole se il tessuto di rivestimento è sfoderabile. In questo caso puoi tranquillamente togliere il rivestimento e procedere al suo lavaggio seguendo le indicazioni riportate in etichetta. 

QUALCHE ESEMPIO DI BUON MATERASSO SFODERABILE? DAI UN'OCCHIATA QUI SOTTO 

materasso matrimoniale memory materasso memory materasso a molle insacchettate
Comfort Dual 10 Soft
in memoform e rivestimento
in tessuto termoregolatore
Magnistretch Sport 9
elioform, eliosoft e rivestimento
traspirante
Spring Excellence
memoform e molle insacchettate
rivestimento traspirante

 

Prima di vedere come effettuare un buon lavaggio del materasso, ecco 5 accorgimenti da adottare che ti semplificheranno molto le operazioni di pulizia.  

  • Fai arieggiare ogni giorno la stanza da letto, anche quando fa freddo: l'aria uccide acari e batteri e impedisce alla polvere di accumularsi sul letto. Quando lo fai, sposta lenzuola e coperte ai piedi del letto e scuoti i cuscini in modo che l'aria asciughi l'umidità che inevitabilmente si forma la notte. Non è necessario tenere aperto delle ore, una mezz'oretta è sufficiente. Basta che venga fatto ogni giorno.
  • Provvedi a mantenere la corretta igiene della biancheria da letto effettuando il cambio letto una volta a settimana per le lenzuola. Per lavare le lenzuola in lavatrice consulta l'etichetta e, dove consentito, lava fino a 60° per uccidere germi e batteri. 
  • Utilizza un coprimaterasso per preservarlo da eventuali macchie e danni. In questo senso può essere molto utile anche utilizzare un topper nel caso tu voglia correggere eventuali difetti del materasso.
  • Pulisci la stanza da letto almeno una volta a settimana: eviterai così l'accumulo di polvere sul letto. 
  • Evita di mangiare a letto. Lo sappiamo, la colazione a letto è qualcosa di veramente piacevole ma quelle briciole che cadono ti daranno da fare! Se proprio non puoi rinunciare, presta la massima attenzione per avere un materasso pulito il più possibile.


COME PULIRE E DISINFETTARE IL MATERASSO A CASA

Come pulire un materasso in casa? Oltre alle precauzioni prima viste, la pulizia del materasso andrebbe fatta in maniera più accurata almeno una volta al mese. L'ideale sarebbe approfittare delle belle giornate di sole e vento e mettere il materasso all'aria aperta percuotendolo possibilmente col battipanni. I raggi solari hanno infatti una naturale azione igienizzante

L'aspirapolvere si rivela poi un alleato perfetto. Sfoderate quindi il vostro utensile per le pulizie e passate il bocchettone su tutta la superficie del materasso. Non tralasciate cuciture e incavi di tessuto: è lì che si annidano più che altrove germi, polvere, acari e briciole (ricordate la vostra bella colazione a letto?).

Anche pulire il materasso con il vapore si rivela un ottimo metodo per igienizzare ed eliminare germi e batteri. Attenzione però con i materassi in lattice poiché se il vapore bagna troppo la superficie il materasso verrebbe danneggiato. Accertatevi quindi che il materasso sia sempre completamente asciutto prima di riposizionarlo a letto e metterci sopra la biancheria. Potete passare un panno asciutto oppure lasciare fuori ad asciugare. 

E poi c'è lui: il magico bicarbonato che probabilmente tutti noi abbiamo già avuto il piacere di conoscere, per esempio per togliere le macchie dalle tovaglie così come per rendere morbidi gli asciugamani.

Per pulire il materasso con il bicarbonato è sufficiente spargerlo sulla superficie (se ti è più comodo puoi utilizzare anche un colino) e lasciarlo agire per qualche ora. Il bicarbonato non solo disinfetta ma elimina anche gli odori. Puoi inoltre aggiungere al bicarbonato qualche goccina di olio essenziale disinfettante come il tea tree per avere un piacevolissimo effetto profumato. Dopo averlo fatto agire, rimuovi i residui di bicarbonato (spazzola o aspirapolvere vanno benissimo.)


COME PULIRE IL MATERASSO DA MACCHIE GIALLE?

Le macchie gialle sul materasso sono antiestetiche e, per quanto si abbia cura del proprio materasso, si possono comunque formare a seguito della sudorazione notturna oppure perché magari il nostro cagnolino ha ben pensato di farci la pipì sopra. Come pulire il materasso dalla pipì e da macchie gialle? 

Per eliminare le macchie dal materasso ci sono diversi prodotti commerciali "pulisci materasso" ma è sempre preferibile provare prima con prodotti naturali e con i cari rimedi della nonna. Vediamone alcuni. 

Il bicarbonato: questa volta utilizzato non a secco ma miscelato all'acqua (2 cucchiai in un litro d'acqua). Con un panno imbevuto passare la miscela sulla macchia, efficace anche nel caso di macchie di muffa. Se vi è più comodo potete anche mettere la miscela all'interno di un contenitore spray. In ogni caso lasciare agire, togliere i residui con un panno con sola acqua e lasciare poi asciugare, possibilmente al sole. 

Per le macchie fresche basta passare un panno umido mentre per macchie di sangue la soluzione più indicata è qualche goccia di acqua ossigenata da passare sulla macchia con uno straccio inumidito in acqua fredda (attenzione all'acqua calda che potrebbe invece fissare ancor di più la macchia e lasciare lo sgradevole alone). 

In caso di macchie particolarmente persistenti puoi infine usare il mix acqua-aceto oppure acqua-limone, procedimento molto efficace anche nel caso di macchie di muffa, trucco, macchie gialle, urina, bevande...
Il procedimento è molto semplice: fai una miscela con acqua tiepida e mezzo bicchiere di aceto o un terzo di succo di limone e passa un panno pulito sopra la macchia. Lascia asciugare bene e il gioco è fatto. 

Giunti a questo punto ti sarà ormai chiaro come pulire un materasso non sia poi così complicato, soprattutto se te ne prenderai quotidianamente cura. Se poi il tuo materasso è davvero irrecuperabile e ne vuoi acquistare un altro puoi dare un'occhiata al nostro catalogo di materassi online per scoprire tutta la proposta LisolaStore! 

lavaggio materasso

 

Lascia un commento
I Commenti verranno approvati prima di essere pubblicati
Lenzuola del Grande Fratello: “Sembra un Hotel a 5 stelle!”
Lenzuola del Grande Fratello: “Sembra un Hotel a 5 stelle!”
Di Giorgia Sbardellati30 settembre 2022 2 Minuti di lettura
Leggi di più
Tessuto Jacquard
Tessuto Jacquard, una lavorazione dai disegni pregiati, unici e complessi
Di Giorgia Sbardellati28 settembre 2022 3 Minuti di lettura
Leggi di più
Dietro le quinte: come nasce la collezione Lisola del GFVIP7
Dietro le quinte: come nasce la collezione Lisola del GFVIP7
Di Giorgia Sbardellati23 settembre 2022 3 Minuti di lettura
Leggi di più
Lisola torna al Grande Fratello!
Lisola torna al Grande Fratello!
Di Giorgia Sbardellati23 settembre 2022 1 Minuti di lettura
Leggi di più

Grazie per l'iscrizione