Home
/
CONSIGLI D'ARREDO E IDEE PER LA CASA
Precedente
/
Prossimo

LENZUOLA ESTIVE: ECCO QUALI SCEGLIERE PER DORMIRE BENE

lenzuola estive

Le lenzuola estive sono un complemento di biancheria importantissimo quando l'afa comincia a premere e il caldo a farsi sentire. L'eccesso di calore incide profondamente sulla qualità del nostro sonno e tutti sappiamo molto bene quanto sia importante un sano riposo notturno. 

Svegliarsi la notte per il caldo non è per niente piacevole, soprattutto perché diventa poi sempre più complicato riprendere sonno. 

Un bel completo di lenzuola estive può aiutare a prevenire le notti insonni  passate a sventolarsi o con l'aria condizionata a mille. Ma quali caratteristiche devono avere le lenzuola? 

Vediamo come scegliere le lenzuola estive e assicurarsi così un sonno davvero appagante e ristoratore. 

LENZUOLA ESTIVE: COME SCEGLIERLE

Che si tratti di lenzuola estive matrimoniali per la coppia o di lenzuola per il letto singolo dei nostri bimbi, la scelta del tipo di tessuto può davvero fare la differenza, aiutandoci a dormire bene e a "sopravvivere" al caldo estivo nelle ore notturne. 

Sole, mare, cene all'aria aperta...La bella stagione porta con sé tanta piacevolezza ma anche alte temperature che di piacevole hanno ben poco quando incidono negativamente sulla qualità del tuo riposo.
Fortunatamente esistono tutta una serie di piccoli trucchi e accorgimenti utili per passare bene la notte, dormire in maniera soddisfacente e affrontare al meglio la giornata che ci attende. 

La prima cosa da fare? Scegliere attentamente il tessuto delle lenzuola che deve essere fresco e leggero. In questo senso, i migliori tessuti estivi sono quelli in fibra naturale, ossia il puro lino e il puro cotone. Ciò vale ovviamente anche per quanto riguarda federe e coprimaterasso.

TRASPIRANTI, LEGGERE E BELLISSIME: SCOPRI TUTTE LE LENZUOLA IN LINO E IN COTONE DI LISOLASTORE!

lenzuola in lino lenzuola in cotone lenzuola raso di cotone
Lenzuola in puro lino 
Luxury
Lenzuola in puro cotone
Smart
Lenzuola raso di cotone
Kyoto

 

Le fibre naturali sono infatti notoriamente traspiranti ed assorbono egregiamente l'umidità in eccesso lasciando la pelle fresca ed asciutta. Senza dimenticare poi il grande vantaggio di poter lavare le lenzuola in lavatrice a temperature più alte rispetto alle fibre sintetiche, per una maggiore igiene e disinfezione. 

Il lino, tessuto estivo per antonomasia, è altamente traspirante ed assorbente, con una notevole capacità di disperdere il calore del corpo. Le lenzuola di lino sono poi particolarmente apprezzate per la loro distintiva cifra estetica.
Il cotone è anch'esso una fibra vegetale. Composto per il 95% da cellulosa, i completi letto in cotone sono anch'essi leggeri e traspiranti. Il cotone è inoltre morbido e assorbe sudore ed umidità in eccesso.

Anche le fibre miste lino-cotone sono ben accette in quanto si tratta comunque di fibre che, come abbiamo visto, sono naturali e traspiranti.
Assolutamente da evitare le fibre sintetiche in quanto, contrariamente alle fibre naturali, accumulano l'umidità senza assorbirla causando talvolta anche irritazione alla pelle. 

Infine, per quanto possa suonare quantomeno "originale", anche i colori delle lenzuola estive possono concorrere all'incremento del calore. Questo perché le tinte chiare assorbono meno calore rispetto alle tinte scure. Sia che si tratti di tinta unita oppure di lenzuola fantasia sono quindi consigliati colori chiari e tinte delicate. 

QUAL E' IL COTONE PIU' FRESCO?

Così come ci si chiede quali sono le lenzuola più calde d'inverno, allo stesso modo ci si chiede quale sia il cotone più fresco per l'estate.
Esistono infatti differenti tipologie di cotone che si distinguono in base al tipo di lavorazione alla quale il tessuto viene sottoposto. 
Abbiamo così la flanella (tipicamente invernale), il cotone percalle e il raso di cotone per esempio. 

Non è raro sentire qualcuno chiedere che materiale è il percalle. Il percalle non è un materiale ma una lavorazione, esattamente come il raso. Viene ottenuto con una lavorazione a trama fitta tale per cui più sono sottili i fili utilizzati più il tessuto è resistente, oltre che leggero e traspirante. Dona inoltre morbidezza e una vellutata sensazione sulle pelle. 

Anche il raso di cotone è particolarmente indicato per la stagione estiva per la sua estrema leggerezza e per la piacevolissima e delicata sensazione a contatto con la pelle. 

Molto apprezzate anche le lenzuola jersey in cotone (e non solo d'estate). La particolare "flessibilità" del jersey lo rende particolarmente comodo per il lenzuolo da sotto con angoli elasticizzati. Anche in questo caso non parliamo di un tipo di tessuto ma di una specifica tipologia di lavorazione della stoffa. 

 

LENZUOLA FRESCHE PER L'ESTATE: ALCUNI SUGGERIMENTI 

La scelta del tessuto e del colore delle lenzuola estive, come abbiamo visto, è la cosa più importante per combattere il caldo estivo. 

Ci sono poi altri "trucchetti" per avere sempre lenzuola fresche per l'estate e per assicurarci il massimo del refrigerio possibile nella nostra zona notte. Vediamone alcuni.

Arieggiare la stanza. Questo è senz'altro il consiglio più scontato ma sono ancora in tanti a sbagliare il "momento". Il suggerimento è quello di aprire le finestre della stanza soltanto la sera dopo il tramonto quando la temperatura comincia ad abbassarsi, evitando così che il calore diurno pervada la stanza. 

Mettere le lenzuola in freezer. Si, questa è curiosa, ma mettere le lenzuola in freezer (o in frigo) per qualche ora (o anche per tutto il giorno volendo) aiuta davvero moltissimo. Certo, non è esattamente comodissimo rifare il letto tutte le sere ma può comunque aiutare almeno nelle serate tremendamente calde ed afose.

Utilizzare un lenzuolo bagnato. Si può bagnare un lenzuolo e posizionarlo in un punto strategico del letto per cercare un minimo di refrigerio. Oppure lo si può stendere (sempre bagnato) davanti alla finestra aperta della camera: l'aria della notte "sospingerà" un po' di fresco in stanza. 

Una borsa d'acqua...fredda. Ebbene si, la cara borsa dell'acqua calda che ci tiene compagnia in inverno può essere messa in freezer ed essere poi riposta sul letto. Ciò genererà una piacevole sensazione di freschezza. 

Ora che conosci qualche trucchetto in più non ti rimane altro che goderti le tue belle lenzuola fresche. Ah, se stai cercando delle fantastiche lenzuola estive puoi dare un'occhiata qui, hai solo l'imbarazzo della scelta!

 

Lascia un commento
I Commenti verranno approvati prima di essere pubblicati
Dietro le quinte: come nasce la collezione Lisola del GFVIP7
Dietro le quinte: come nasce la collezione Lisola del GFVIP7
Di Giorgia Sbardellati23 settembre 2022 3 Minuti di lettura
Leggi di più
Lisola torna al Grande Fratello!
Lisola torna al Grande Fratello!
Di Giorgia Sbardellati23 settembre 2022 1 Minuti di lettura
Leggi di più
Come scegliere e ordinare un piumino su misura
Come scegliere e ordinare un piumino su misura
Di Giorgia Sbardellati21 settembre 2022 3 Minuti di lettura
Leggi di più
I tessuti ecosostenibili per arredare una casa eco-friendly
I tessuti ecosostenibili per arredare una casa eco-friendly
Di Giorgia Sbardellati8 settembre 2022 6 Minuti di lettura
Leggi di più

Grazie per l'iscrizione